Col cocomero e le pesche, sovrani dell’estate, un’insalata fresca e facilissima da fare. Il risultato è da leccarsi i baffi!

Era da un po’ che meditavo sulla questione del cocomero e delle pesche grigliati di cui tanto si parla e alla fine ho deciso di fare un tentativo anche io. Il cocomero d’estate in casa c’è sempre, per non parlare delle pesche, ambedue ottimi alleati per combattere il caldo. Il cocomero è composto in gran parte da acqua (circa il 95% del suo pes0) e contiene moltissime fibre, le pesche sono ricchissime di sali minerali preziosi come potassio, fosforo e calcio, nonché di fibre e vitamine. L’idea di unire questi due super-frutti in un piatto salato aggiunge il vantaggio di riportare un po’ su i livelli di sodio perso sudando durante la giornata.

insalata cocomero pesche feta timo

insalata cocomero pesche grigliati feta cipolle timo

Ho quindi pensato di unire due mie grandi passioni in un’unica insalata: il cocomero con la feta e le pesche con il timo. Il risultato è stato davvero spettacolare!

Ma come si fa?

Una ricetta vera e propria non c’è; in pratica, si tratta di prendere una uguale quantità di pesche noci e cocomero, sbucciare il cocomero e tagliarlo a fette di 1/1.5 cm e dividere le pesche in 8 spicchi lasciando la buccia. Grigliate poi la frutta su una griglia spennellata d’olio. Fate attenzione a non ungere troppo la griglia e cuocete la frutta da tutti e due i lati, finché non comincia a fare un po’ di succo caramellato, facendo attenzione a non bruciarla. Sono cotte a punto giusto quando la superficie è un po’ scurita e si sono formate delle righette più scure un po’ caramellate (attenzione: caramellate, non bruciate). Lasciate la frutta a riposare su un piatto mentre preparate gli altri ingredienti, così spurgherà un po’ di liquido e risulterà meno acquosa nel piatto finito.

Tagliate un cipollotto di Tropea in fettine sottili e sbriciolate della feta; la quantità di quest’ultima dipende dai vostri gusti personali ma è bene che ce ne sia a sufficienza per contrastare con la sua acidità il gusto zuccherino della frutta. Lavate e asciugate qualche foglia di basilico e qualche rametto di timo fresco. Tagliate a cubetti il cocomero.

In una ciotola unite la frutta con gli altri ingredienti e condite con olio extra vergine d’oliva, sale e una macinata di pepe.

Il risultato è davvero ottimo e il piatto si compone in quindici minuti al massimo. Ha il vantaggio di essere un piatto rinfrescante e leggero, adatto ad una cena d’estate, e di piacere molto anche ai bambini, dato il suo gusto un po’ dolce. In pochi minuti si mette in tavola una cena fantastica e il sughetto che rimane si può conservare per condire l’insalata il giorno dopo!

E poi, i colori di questa insalata sono bellissimi, non è vero?

Irene
Author

2 Comments

  1. Qui ha piovuto… ma la proverò stasera, con un po’ di roastbeef a lato magari 😉

    • Irene
      Irene Reply

      Beh, dicono che il cocomero grigliato sia spettacolare sopra la bistecca o sopra l’hamburger, quindi mi sa che hai avuto un’ottima un’intuizione!!! Noi mangiamo carne raramente ma cercherò di provare quanto prima 🙂

Write A Comment