Tessuti africani, tappeti persiani, tende indiane e arte alle pareti per una cameretta avventurosa e adatta ad una casa… non proprio minimal!

Stiamo finalmente iniziando a lavorare sulla nuova cameretta condivisa di Giorgina e Giovanni. La stanza è molto grande e ancora non siamo per niente sicuri di come disporremo mobili e oggetti. Di sicuro però la stanza resterà in linea col resto della casa e dunque in totale controtendenza rispetto all’imperante onda scandinava, nordica, minimal, bianca e pastello che sta avvolgendo tutto da ormai quasi un decennio. Noi non siamo gente minimal e dunque – siamo sinceri! – non saremmo certo capaci di mantenere una camera in stile nordico, quando in casa prevale uno stile che va dal classico etnico al gypsy.

Via libera dunque ai qabbeh persiani che hanno il vantaggio di poter essere usati per sempre (se ne trovano a buon prezzo QUI), al tappeto sardo della mia mamma (stupendi quelli che si trovano QUI), ai coloratissimi tessuti africani (si trovano delle belle pagnes QUI) per foderare i cuscinoni con cui ammorbidire un angolo da lettura, al recupero di mobili vecchi e ai materiali “veri”, duraturi e significativi da toccare e da osservare.

Mi piacerebbe un angolino per nascondersi da creare con una tenda indiana o con un baldacchino colorato, vorrei riutilizzare i miei vecchi bauli di legno da riempire a tema – tipo uno con i travestimenti, uno con i burattini e il teatrino… – e appendere qualche decorazione da parete tra le tante che ho riportato dall’Iran. E poi vorrei acquistare qualche bella stampa da incorniciare e appendere in camera, per dare inizio ad una collezione personale. Che poi in fondo ai bambini si fanno fare un sacco di laboratori d’arte ma non li abituiamo a circondarsi di arte per davvero, a COLLEZIONARE ARTE per il piacere di circondarsi di cose belle. Peraltro di opere originali tra le quali scegliere a buon prezzo se ne trovano (ad esempio QUI)!

Oggi abbiamo finalmente svuotato la stanza da tutti (o quasi) i residui delle nostre cose e iniziamo ad imbiancare. Presto il work in progress dei lavori!

Nel frattempo, se vi va, seguite la MIA BACHECA dedicata alla cameretta su Pinterest!

Irene
Author

Write A Comment