Il gelato allo yogurt fatto in casa è uno spuntino sano, facile da fare e (relativamente) veloce. Anche senza gelatiera!

spuntino-gelato-yogurt-003

A Firenze il caldo può raggiungere vette intollerabili. C’è poi quella tipica umidità appiccicosa da rive d’Arno che ti fa maledire il giorno in cui hai deciso di non investire quei venti miseri euro nella piscinetta gonfiabile nella quale, oltre ai figli, avresti potuto immergere i tuoi piedoni da elefante.

Evvabbè.

Mi fa talmente caldo che anche uscire a prendere un gelato implica una fatica che in questo momento non mi sento proprio di affrontare. Inoltre la gelateria che sta praticamente sotto casa ha deciso, con grande disappunto della mia figlia maggiore, di dismettere il gelato allo yogurt semplice in favore di uno più raffinato; yogurt miele e noci. Si da il caso però che Giorgina sia una estimatrice della versione basica e che peraltro non abbia grande simpatia per quasi nessun altro gusto di gelato; quindi ieri, in un delirio provocato da un misto di caldo e fatica ho deciso di provare la ricetta del gelato allo yogurt che avevo trovato tempo fa su Food52.

Ho deciso di avventurarmi nella produzione casalinga del gelato nonostante io non possieda una gelatiera. Pensate a che livello di pigrizia da bradipo mi trovo se pur di non percorrere quei venti metri che separano casa dalla gelateria con i due pargoli al seguito ho deciso di fare il gelato come nel 1500. Però ho pensato: alla fine la gelatiera che fa? Mescola. E allora mescoleremo. Male che vada ci vorrà un pochino più di tempo in congelatore per arrivare alla giusta consistenza.

E così.

Questi gli ingredienti:

  • 3 tazze e 3/4 di yogurt intero bianco
  • 1 tazza di zucchero
  • 1/4 di cucchiaino di sale

Io ho usato uno zucchero di canna buonissimo, si chiama Mascavo ed è prodotto in Brasile senza l’utilizzo di alcun processo chimico. Di colore dorato e dal sapore fruttato, grazie al metodo di lavorazione, contiene CalcioFosforoFerroVitamina B1 e B2NiacinaVitamina CSodioPotassioRame e Zinco.

Ma passiamo al procedimento.

Per chi possiede una gelatiera la faccenda è si estrema semplicità e non c’è bisogno alcuno di spiegazioni. Per chi non la possiede ecco come ho fatto io.

kitchen aid gelato yogurt fatto in casaHo usato la ciotola di acciaio del Kitchen Aid come recipiente di base e l’ho messa vuota in congelatore per qualche ora. Se possibile usate un contenitore di acciaio anche voi. Poi con l’attrezzo a spatola ho mescolato yogurt e altri ingredienti fino a raggiungere una bella consistenza liscia e cremosa. A quel punto ho messo la ciotola in congelatore di nuovo con tutto il composto dentro. Per qualche ora (tipo 5) ogni tre quarti d’ora ho tirato fuori la ciotola e gli ho fatto ridare una mescolata al fido Kitchen Aid. E l’ho rimessa in freezer. E così via finchè alla fine non ho trovato il gelato pronto nella ciotola. A quel punto gli ho ridato una mescolata definitiva e l’ho messo in una ciotolina di plastica di dimensione barattolino sammontana per intendersi (che quella poi è la quantità che otterrete). La consistenza è perfetta e il sapore buonissimo. Non ci potevo credere.

Fatica zero. L’unica controindicazione è il tempo di attesa. Però viene fuori una merenda sana e con ingredienti scelti da noi. Invece dello zucchero bianco ho potuto usare uno zucchero migliore che, tra l’altro, ha dato al gelato un sapore un po’ fruttato che non guasta affatto.

Proverò a studiare la ricetta per capire come aggiungere frutta o altro e creare altri gelati a base di yogurt un po’ più fantasiosi. Il punto è che l’equilibrio tra zuccheri, grassi e liquidi è molto delicato e deve essere studiato con attenzione. È una questione di chimica e di zuccheri che aiutano a rompere i cristalli di ghiaccio che si formano. Un po’ come per i sorbetti, che poi, a guardar bene, sarebbe la definizione giusta di questa merenda che non è realmente un gelato ma un sorbetto allo yogurt.

Comunque vada è stato un successone che vi consiglio di provare.

Poi, ovviamente, con tutto il rispetto per il mio zelo da casalinga, ora scatta la ricerca della gelatiera al giusto prezzo. Suggerimenti e consigli sono ovviamente ben accetti!

spuntino-gelato-yogurt-001

spuntino-gelato-yogurt-004

spuntino-gelato-yogurt-002

spuntino-gelato-yogurt-003

 

Irene
Author

Write A Comment